Reggio, colpo alla Crai di S. Caterina. La polizia arresta il rapinatore dopo poche ore

2018-09-06 18:56:00 cronaca

Z

Continua incessante l’attività di contrasto alla criminalità diffusa svolta dalla Polizia di Stato attraverso i capillari servizi di controllo del territorio, disposti dal Questore della Provincia di Reggio Calabria Raffaele Grassi. Il primo arresto, nel pomeriggio di ieri, a seguito di una rapina consumata presso il supermercato CRAI di via Santa Caterina. Un soggetto, con il volto travisato e armato di un coltello ha fatto irruzione all’interno dell’esercizio commerciale, minacciando una commessa di consegnare l’incasso. L’uomo è poi fuggito a piedi. L’immediato intervento del personale dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico ha consentito di avviare una certosina attività che, anche con il contributo delle telecamere installate all’interno del supermercato e presenti nelle vie limitrofe, ha portato alla identificazione del rapinatore. L’uomo, reggino di 48 anni, è stato rintracciato nella sua abitazione ed arrestato per il reato di rapina aggravata. Durante la perquisizione domiciliare eseguita dagli Agenti delle Volanti, sulla tettoia di una veranda è stato rinvenuto un sacco nero in plastica con all’interno gli indumenti indossati dall’arrestato per effettuare la rapina.


News collegate