Reggio Calabria: arrestato pregiudicato reggino che portava droga e munizioni negli slip

2016-08-17 10:00:00 cronaca

9k=

La Guardia di Finanza di Reggio Calabria ha arrestato nei giorni scorsi un uomo di 43 anni, già noto alle forze dell’ordine, per possesso ai fini di spaccio di sostanza stupefacente e di armi.
L’uomo è stato fermato alla guida della sua vettura nei pressi dello svincolo autostradale di gallico. L’atteggiamento del soggetto, nervoso ed agitato, non convinceva i finanzieri che decidevano di attivare il cane antidroga “Vacon”, un pastore tedesco di 7 anni che, dopo una ricognizione del mezzo, segnalava la presenza di sostanza stupefacente sulla persona del controllato.
Ormai scoperto, il soggetto prelevava dai pantaloncini un vistoso fardello con all’interno circa 50 grammi di cocaina ed una confezione da 50 pezzi di cartucce per pistola calibro 380.
Scattava immediatamente la perquisizione anche nel domicilio del pusher dove le fiamme gialle, ancora una volta grazie all’infallibile fiuto di “Vacon”, rinvenivano, nascosta all’interno di una stampante, altri 20 grammi di cocaina, parte della quale già suddivisa in dosi e pronta per lo spaccio. Sono stati anche ritrovati e sottoposti a sequestro un bilancino di precisione, una pistola giocattolo priva di tappo rosso e 4.860 euro in contanti.
Al termine delle operazioni il soggetto veniva tratto in arresto e tradotto presso il carcere di Arghillà a Reggio Calabria.

News collegate