Radioterapia oncologica, alla Calabria nove milioni e mezzo di euro. Romeo soddisfatto

2017-10-21 15:50:00 attualità
SEBI-ROMEO.jpg
Sono stati assegnati alla Calabria nove milioni e mezzo di euro per il potenziamento delle attività di radioterapia oncologica, sui cento previsti dalla legge 18/2017 che individua "Interventi urgenti per la coesione sociale e territoriale, con particolare riferimento a situazioni critiche in alcune aree del Mezzogiorno". 
"L'attenzione costante del Governo centrale per il Sud del Paese ci permette di accogliere con soddisfazione l'assegnazione di questo fondo, soprattutto perché riguarda il settore sanitario ed in particolare le terapie oncologiche. In questo ambito la Calabria ha registrato grosse difficoltà, tale finanziamento regalerà una boccata di ossigeno alle attività sanitarie ed ai pazienti costretti a farne ricorso. Un risultato raggiunto anche grazie all'azione del presidente Mario Oliverio che ha chiesto ed ottenuto, per il tramite del suo delegato, Franco Pacenza, un riparto regionale basato sulla popolazione residente, permettendo così alla Calabria di disporre di una maggiore ampiezza del fondo"