Quattordicesima serata di solidarietà 'La disabilità in piazza'

2018-08-06 20:48:00 cultura

Z

Di Pasquale Gattuso - Martedì 7 agosto alle 20 e 30 presso Piazza delle Medaglie d’Oro - Lazzaro, l’Associazione di Volontariato InHoltre presenta la quattordicesima Serata di Solidarietà, dal titolo “La disabilità in piazza”, un evento che ormai è diventato un’importante tradizione per il territorio. L’obiettivo di InHoltre è quello dell’abbattimento delle barriere culturali e mentali che confinano la disabilità in un mondo a parte. Il modo più semplice per abbattere tali barriere è parlare di disabilità, mettendo appunto “La disabilità in piazza”. Quest’anno le testimonial della serata saranno tre ragazze di InHoltre che attraverso il progetto “Come un faro: abitiamo la comunità educante”, selezionato da Impresa Sociale Con i Bambini, che vede l’Istituto Comprensivo di Motta San Giovanni come Ente capofila, stanno facendo un’esperienza lavorativa. Numerosi sono i progetti e le iniziative realizzate da InHoltre, come ad esempio il progetto “Incontro”, iniziato nel gennaio 2006, dove i ragazzi fanno attività manipolative, ludiche, musicali e che ha superato i 500 incontri settimanali; il “Samaritano”, servizio di trasporto per persone con disabilità e anziani in carrozzina, iniziato nel gennaio 2008, ancora attivo dopo aver eseguito in dieci anni più di tre mila viaggi; “InHarte”, progetto interamente finanziato da InHoltre e che ha come base laboratori musicali e teatrali; la “Serata di Solidarietà”, che è la festa che consentirà di far conoscere a chi partecipa il lavoro svolto durante l’anno. E’ l’occasione per reperire fondi per la realizzazione dei progetti; il campo estivo, occasione per fare attività e trascorrere qualche giorno in montagna, e tante altre iniziative atte a coinvolgere i ragazzi di InHoltre e le loro famiglie con l’apporto insostituibile dei numerosi volontari e dei soci. Durante la serata saranno allestiti degli stands illustrativi delle attività dell’associazione InHoltre, una pesca di beneficenza ed uno stand con specialità tipiche calabrese, dove si potrà gustare il famoso panino sociale di InHoltre con salsiccia arrostita e patatine fritte. Inoltre un’area per l’animazione dei bambini, e l’estrazione di una cena per due persone. La serata sarà allietata dai balli e dalle musiche del gruppo folklorico Centro studi arti e tradizioni popolari “Paolo Capua” Città di Lazzaro, dal gruppo KUD “Batajnica” della Serbia e il gruppo danza e folklore Cuniburo Cultural dell’Ecuador.