PAOLA LEMMA (C.P. UDC ):CARI ALLEATI NEL CENTRO DESTRA, L' UDC SARA' FONDAMENTALE PER LA VITTORIA

2019-12-16 16:02:00 politica


9k=

«Il lavoro dell’Udc in Calabria e a Reggio è stato intenso e capillare e, adesso, il partito è pronto a coglierne i frutti sia in vista delle elezioni regionali del prossimo 26 gennaio che delle comunali della prossima primavera».

A sostenerlo è il Commissario Provinciale dell’Udc Paola Lemma che si rivolge sia all’elettorato che agli alleati in vista del rush finale che dovrebbe segnare la fine del governo Oliverio e della sinistra in Calabria.

«Le liste che andremo a presentare per le prossime regionali – dice ancora Paola Lemma – saranno forti a autorevoli come le personalità che hanno scelto di accettare la sfida con il nostro partito. Siamo riusciti a raggiungere questo obiettivo perché nel corso dei mesi il nostro progetto politico, concreto e senza fronzoli, ha convinto cittadini e amministratori. Tantissimi i sindaci che si sono avvicinati all’Udc e anche esponenti di primo piano che prima erano vicini al centrosinistra hanno scelto di spostarsi da noi. Penso soprattutto a Giuseppe Pinto e Nicola Paris per quel che riguarda l’area della Città Metropolitana di Reggio Calabria. Mai, come in questo momento, considerata anche le difficoltà di Forza Italia, il ruolo dell’Udc è stato, e sarà, fondamentale per dare una casa ai tanto moderati calabresi».

«Il centrodestra adesso – prosegue la Lemma – deve mettere da parte individualismi e interessi personali e avere uno slancio per garantire una possibilità di sviluppo alla Regione dopo il disastroso quinquennio di Mario Oliverio. Il candidato governatore è importante, ma lo è ancora di più il futuro dei cittadini calabresi. I vertici nazionali dei partiti sapranno mettere ordine nell’attuale situazione, ma starà a noi poi essere uniti per raggiungere l’obiettivo finale. Proprio in questa direzione vorrei ricordare come l’Udc si propone di dare il proprio contributo per battere le sinistre ripartendo dagli ultimi straordinari risultati ottenuti, compresa la grande affermazione del segretario regionale Francesco Talarico alle ultime politiche, nonostante la difficoltà del collegio in cui si è misurato e la complessità del momento storico in cui si sono svolte le ultime politiche. Così come è da sottolineare il risultato ottenuto alle elezioni europee dal segretario nazionale Lorenzo Cesa che continua ad essere  impegnato a difendere i diritti dei calabresi che spesso sono dimenticati dai leader nazionali e dalla deputazione. Quando si parla di coalizione di centrodestra – conclude Paola Lemma - se davvero vogliamo dare un significato alto alla parola usata non vanno considerati soltanto i partiti maggiori, ma tutti gli alleati che aderiranno ad un progetto politico, così come l’Udc ha fatto fin dal principio offrendo il suo coerente apporto anche in occasione di ogni inevitabile dialettica politica venutasi a determinare. Il centrodestra unito, con pari dignità in tutte le sue componenti, vincerà le prossime elezioni e saprà dare una nuova speranza ai calabresi».