Palmi, grande kermesse di arte e musica

2017-12-29 12:23:00 cultura

Z

"Siamo giunti alla terza edizione ed ancora una volta abbiamo registrato l'entusiasmo e la voglia di fare che contraddistingue gli Artisti " dichiara entusiasta l'ideatore del format Saverio Crea, per la grande kermesse di arte e musica il 27 dicembre a Palmi.

Una giornata caratterizzata dalla gioia di "fare" senza alcuna competizione.La mostra d'Arte allestita e curata dalla scultrice Anna Badolati ha visto   la partecipazione di 18 artisti, scultori e pittori che hanno ingentilito l'androne della Casa della Cultura "Leonida Repaci" di Palmi.

Una piccola nota dolente occorre però evidenziarla per onestà di cronaca; in una giornata così particolarmente partecipata, i visitatori,  che a centinaia si sono avvicendati, non hanno potuto visitare i Musei che inspiegabilmente sono rimasti chiusi. La rassegna è stata un susseguirsi di eventi che hanno entusiasmato il pubblico.Gli artisti che hanno esposto le loro opere sono: Anna Badolati, Fabio Belloni, Attilio Bovi, Giampiero Collura, Pino De Domenico, Nuccia Fedele, Riccardo Forte, Raffaele Guerrisi, Renato La Malfa, Giuseppe Lo Coco, Carmelo Marturano, Mimmo Murdaca, Nadia Riotto, Roberta Saullo, Luigi Scopelliti, Olga Smirnova, Aldo Surace, Emanuela Tripodi, Giovanni Vescio, Liceo Artistico Michele Guerrisi Palmi.

Lo Spazio dedicato alle bellissime poesie è stato curato dalla Poetessa Anna Maria Deodato che ha invitato per la serata i poeti Giovanna Morabito, Gaetano Catalani, Enzo Farina ed  Emanuele Aloiso.  Hanno declamato, per loro, le voci Lilli Sgrò e Pierluigi d'Oro. Dalle 17 in poi si è registrata la maggiore affluenza quando è stato dato inizio alla spazio riservato alla musica che ha visto protagonisti, a titolo assolutamente gratuito,  musicisti di eccellenza : Quintetto Misale, Andrea Ocello & Woner Groove, Irene Tripodi, Anton Giulio Foti, F.lli De Stefano, Attiliio Bovi, Rural Still Live, Skarr, The Furies, Ilenia Surace formazione  Stabile, Take Well, Lulu e i Lilli Lu Lallila, Derivata Parziale.

Tutti quanti uniti nel ricordo dell'amico Pino Caristi, musicista recentemente scomparso, al quale è stata dedicata l'intera rassegna musicale.

Toccante ed emozionante l'interpretazione del brano Halleluia da parte di Ilenia Surace, Giorgia Braganò e Natalia Saffioti accompagnate dalla chitarra di Peppe Crea.Ha concluso la serata la Derivata Parziale con il brano "Quella carezza della sera",    cantato da tutti i 70 musicisti e dagli organizzatori della serata.L'ideatore del format Saverio Crea ha voluto premiare, per la preziosa collaborazione, Anna Badolati per la sezione artistica, Anna Maria Deodato per la Poesia e Nino Palermo per la parte musicale.La conduzione è stata affidata a Natalia Saffioti, Marco Melissari e Annalisa Schiavone, artisti a tutto tondo che hanno saputo animare la serata .

 

 

News collegate