Motta San Giovanni, garantito il piano dei servizi scolastici

2018-11-09 17:36:00 politica

9k=

Di Pasquale Gattuso - “Da questa settimana è garantito anche il servizio di assistenza educativa scolastica agli alunni, diversamente abili o in situazione di svantaggio, frequentanti l’Istituto Comprensivo Statale di Motta San Giovanni”. Ad annunciarlo è l’assessore alla Pubblica Istruzione, Carmelita Laganà, a termine di un incontro avuto con il sindaco Giovanni Verduci e convocato per fare il punto sul “Piano dei Servizi Scolastici” per l’anno 2018/2019. “Il servizio scuolabus - ricorda l’assessore - senza subire alcun aumento delle tariffe è stato garantito dal primo giorno di scuola, ottenendo un rilevante successo considerando che sono quasi cento gli alunni che viaggiano con la navetta comunale. Il servizio mensa è iniziato lunedì 22 ottobre, nel rispetto - prosegue Laganà - del programma che ci eravamo prefissati, e anche in questo caso la fiducia è piena visto - aggiunge l’assessore - che sono centoquindici gli alunni che durante la settimana si fermano a pranzare all’interno delle strutture scolastiche”. “Riguardo all’assistenza educativa - evidenzia la delegata - da quest’anno, in sintonia con l’Istituto scolastico, abbiamo modificato le procedure e aumentato notevolmente il contributo economico erogato che, nonostante le difficoltà di bilancio ma desiderosi di garantire la piena integrazione agli alunni con disabilità, oggi raggiunge 25 mila euro. Abbiamo prima sottoscritto un protocollo d’intesa - prosegue Laganà - con l’Istituto diretto dalla dirigente Teresa Marino, per tutelare tutti i soggetti coinvolti e disciplinare i rapporti e gli obblighi di ciascuno. Successivamente la scuola ha pubblicato apposita manifestazione d’interesse - aggiunge Laganà - rivolta agli assistenti educativi inseriti nelle short-list formulate dalla città di Reggio Calabria ed infine, coinvolte per la prima volta le famiglie, un gruppo di lavoro misto tra scuola e comune ha individuato gli assistenti tenendo conto delle loro specifiche competenze e delle reali esigenze dei ragazzi”. “Inoltre - evidenzia l’assessore - abbiamo già comunicato alla segreteria scolastica che la Regione Calabria ha assegnato al nostro comune quasi 6 mila euro per la fornitura di libri di testo in favore degli alunni della scuola media inferiore. Tramite la scuola - prosegue Laganà - raccoglieremo le richieste delle famiglie per poi assegnare il beneficio economico.  L’Amministrazione comunale - termina Carmelità Laganà - presta molta attenzione al mondo della scuola, raggiungendo importanti risultati grazie anche all’ottimo lavoro dei funzionari comunali e dell’Istituto Comprensivo, senza dimenticare l’utile collaborazione con gli assessorati alla Pubblica Istruzione e alle Politiche Sociali della città di Reggio Calabria”. 


News collegate