Il Capogruppo Pd Antonino Castorina: «Proseguire il percorso sulla differenziata, l'obiettivo è la riduzione progressiva dei tributi»

2018-09-02 08:24:00 politica

Z

«Il Gruppo consiliare del Partito Democratico in relazione alle criticità che derivano dall'organizzazione del servizio di raccolta differenziata porta a porta in città è in prima linea per migliorare la situazione, nella convinzione che il percorso avviato è l'unica e la più efficace strada per raggiungere gli obiettivi fissati dall'Amministrazione Falcomatà in tema di ambiente, di riciclo dei rifiuti e di mantenimento del decoro urbano». E' quanto afferma in una nota Antonino Castorina consigliere Metropolitano delegato al Bilancio e Capogruppo Pd a Palazzo San Giorgio.

«Il Comune di Reggio Calabria  - spiega Castorina - è destinatario di un fondo di 6 milioni di euro per aver vinto un bando regionale con un progetto di miglioramento e potenziamento della differenziata che è stato presentato in funzione delle risorse effettivamente disponibili. L’obiettivo minimo dell’amministrazione Falcomatà è quello di superare ampiamente, entro il dicembre 2019 la soglia del 60 % di rifiuti differenziati, in modo di potere procedere alla riduzione della pressione fiscale, ad oggi al massimo a causa del piano di riequilibrio finanziaro».

 

«In commissione Bilancio – dichiara ancora il capogruppo - sotto la guida del Presidente Albanese, che gode del pieno supporto e del totale sostegno di tutto il gruppo Pd, abbiamo già da mesi esaminato gli aspetti critici del servizio ragionando sul potenziamento del recupero del credito da evasione in raccordo con Polizia Municipale ed Hermes anche con  i controlli incrociati. Abbiamo discusso insieme al dirigente del settore della riorganizzazione oraria tanto per le abitazioni quanto per gli esercizi commerciali e della predisposizione di un piano sanzionatorio e di monitoraggio con il supporto, tra l’altro, delle forze dell’ordine, per evitare le micro- discariche».

«Il tema della differenziata - afferma Castorina - è per noi un tema culturale ed una scommessa che vogliamo vincere. Le ricostruzioni per le quali il Partito Democratico appoggia, supporta o sponsorizza  proposte terze fatte da altre forze politiche sono prive di fondamento perché quello che oggi è il gruppo più rappresentativo dell’amministrazione comunale sente propria la responsabilità di guidare questo percorso individuando, insieme al Dirigente del Settore e all'Assessore delegato, nella sede preposta che è la commissione Bilancio, tutti gli atti migliorativi necessari a proseguire il percorso avviato, ricostruendo nella nostra città una dimensione di normalità sulle tematiche ambientali e di igiene urbana, come già sta facendo da diversi mesi».

«E’ evidente che la nostra amministrazione è aperta al dialogo ed al confronto con tutti - conclude Castorina - ma non deleghiamo ad altri quella che è la nostra attività che da tempo stiamo portando avanti nell’interesse della nostra città consapevoli che alcuni aspetti vanno migliorati, soprattutto in termini relativi alla logistica e all'organizzazione del servizio, ma anche che un importante lavoro è stato fatto e che va proseguito con l’aiuto di tutti i cittadini». 

News collegate