Giustra da Presidente del Consiglio di Villa augura ai città di tornare al suo ruolo di centralità

2017-12-24 09:01:00 politica

2Q==

Cari concittadini, 

il tempo di Natale porta con sé quell’aria di festa, raccoglimento, famiglia e gioia che attendiamo ogni anno con trepidazione, certi di trovare fra le mura domestiche quel focolare che la frenesia quotidiana, spesso, c’impedisce di assaporare come dovremmo.

Ed è per questa ragione che non intendo assolutamente tediarvi con bilanci, report, cifre e quant’altro.

Da presidente del Consiglio comunale di Villa San Giovanni, mi rivolgo in primo luogo ai più giovani. Spero, di cuore, che queste festività natalizie possano essere per voi occasione di riposo, ma anche di riflessione. Il vostro futuro dipende da ciò che noi, nel presente, sapremo costruire e lasciarvi in eredità. Ed è per questo che nell’augurarvi buone feste, assicuro a voi il massimo impegno dell’assise cittadina, affinché l’anno che verrà possa vederci impegnati nell’attuare tutte quelle politiche necessarie alla vostra istruzione e formazione, con un occhio di riguardo al mondo del lavoro. Vorremmo che poteste istruirvi, formarvi per poi rimanere e fra grande Villa San Giovanni. Rimanere e vivere con le vostre famiglie ed i vostri affetti. Ed è questa la priorità che metteremo nella nostra agenda per il 2018.

Un pensiero carico d’affetto vorrei poi rivolgerlo agli anziani della nostra comunità, versa fonte di saggezza e spina dorsale di un welfare domestico senza il quale la crisi economica degli ultimi anni avrebbe avuto, per noi tutti, un impatto devastante. La loro presenza, discreta e costante, rappresenta anche un centro d’affetti d’inestimabile valore al quale mai potremmo rinunciare. Per loro, per le nostre nonne ed i nostri nonni, lavoreremo costantemente, programmando le giuste iniziative per renderli sempre più protagonisti della vita della comunità villese. 

Alle famiglie del nostro comune, l’augurio di una casa che sia sempre più aperta ed in grado di far fronte alle quotidiane necessità. Il lavoro, per voi tutti, è iniziato da tempo. Nell’augurarvi di vivere delle festività di serenità e pace, vi giunga anche la promessa di un impegno mai domo nel difendere e rappresentare le vostre istanze, per migliorare sempre più la qualità delle nostre e vostre vite.

Care donne villesi, cari uomini villesi. Il periodo che ci lasciamo alle spalle non è stato certo semplice e le difficoltà vissute ci hanno insegnato ad essere ancora più attenti ai vostri diritti di persone e di cittadini. L’impegno di questo Consiglio che mi onoro di presiedere sarà quello di avere, come unico faro della sua attività, al di là di qualsiasi polemica politica, il bene comune dell’intera cittadinanza. Non ci sarà altro obiettivo che vorremo perseguire, se non quello di rendere Villa San Giovanni sempre più centrale nello scacchiere della città metropolitana, di cui siamo parte integrante e che rappresenta una enorme chance per poter tornare ad essere protagonisti, come impone la nostra storia e la grandezza degli uomini e delle donne che ogni giorno lavorano con fatica per costruire questa splendida comunità.

Auguri a voi tutti.

 

IL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO

Antonino Placido Giustra