Fondazione Marino per l'autismo, i ragazzi in visita al Mortshow2Mari

2019-06-06 10:33:00 attualità

2Q==

Il Motorshow 2Mari è anche inclusione. Tra il pubblico graditi ospiti della quinta giornata i ragazzi della fondazione Marino. L’autismo è una condizione che troppo spesso tende a isolare chi ne soffre ma la Fondazione Marino, pionieristico nell’affrontare l’autismo, soprattutto, in Calabria ha abbattuto l’ennesimo muro accompagnando i suoi ragazzi in un tour completo all’interno dell’immensa area del Motorshow. Un giro in pista per farsi incantare dal rombo dei motori e dalle tante esibizioni, poi via a curiosare tra una mostra e un’esposizione.

«La Fondazione Marino – spiega la responsabile Pasqualina Pace – ha come obiettivo proprio l’inclusione e dobbiamo davvero ringraziare l’organizzazione del Motorshow che non solo ci ha ospitato ma ha lasciato che i ragazzi si integrassero con gli altri visitatori assistendo a tutti gli spettacoli e divertendosi insieme agli altri. Ecco è questo l’obiettivo fondamentale per abbattere le barriere dell’autismo».

Non si ferma la mission culturale del Motorshow 2Mari che all’aspetto prettamente motoristico ha deciso di affiancare un angolo dove discutere e confrontarsi su temi di diversa natura. Venerdì 7 giugno alle 17 nella sala convegni “Corrado Alvaro” dentro l’area Expo del Motorshow 2 Mari, si terrà un interessante convegno dal titolo esplicativo: “Donne di Calabria. Il coraggio di combattere nella terra dei diritti negati”. Donne e mamme straordinarie racconteranno le loro storie, vite messe a dura prova da sofferenze di ogni genere che solo il coraggio e l’amore per i figli ha permesso loro di superare. Sarà un momento di confronto anche per discutere su come è possibile non far sentire sole le tante donne che in questa terra si trovano a combattere anche contro l’indifferenza delle istituzioni. Non mancheranno gli spunti grazie all’intervento delle mamme Silvana Ruggiero, anche assessore al Comune di Bagnara, Rosita Terranova, Angela Villani, Stefania Gurnari e Sabina Berretta, interverranno l’assessore regionale al welfare e alle politiche sociali Angela Robbe, la presidente della commissione pari opportunità della regione Cinzia Nava e la vicepresidente della Cpo della città metropolitana di Reggio Calabria  Giuseppina Massara. Dal confronto nascono sempre idee e queste sono opportunità da non perdere.

News collegate