Disinnesco bomba a Villa San Giovanni: 5mila evacuati. Navi e treni fermi. Ecco cosa accadrà

2018-02-16 16:52:00 attualità

giunta-a-Villa-San-Giovanni-770x439_c.jp

Domenica 18 febbraio si svolgeranno le operazioni di disinnesco e di brillamento dell’ordigno bellico rinvenuto a Villa San Giovanni, in località Via Stazione Vecchia, con inizio alle ore 5.00, mentre lo sgombero dei circa 5.000 residenti nell’area compresa nella zona rossa avrà inizio alle ore 6 circa.

L’operazione di evacuazione comporterà il blocco delle attività ferroviarie e di traghettamento, con l’avvio di servizi sostitutivi su strada ed il trasferimento al porto di Reggio Calabria delle navi, in partenza e arrivo, da Villa.

Si rende pertanto noto che l’ultimo approdo prima dell’interdizione del Porto di Villa San Giovanni, previsto per le ore 9.00, è il seguente:

Società                             Orario Arrivo             Orario partenza             Scivolo

R.F.I (M/n “Messina”)        6.45                                     7.05                         2

Caronte & Tourist (M/n “Telepass”) 8.20                   8.40                         5

Bluferries (M/n “Enotria”) 8.25                                     8.45                         0

Con riferimento al servizio ferroviario si comunica che gli ultimi treni prima del blocco sono i seguenti:

- treno ICN35969 verso Messina: partirà verso Villa San Giovanni Mare alle ore 6.35 e verso Messina Mare alle ore 7.05;

- il treno DPLH che effettua servizio viaggiatori a Villa San Giovanni verso Roma (ES8872) partirà alle ore 8.50;

- il treno DPRR3745 che effettua servizio viaggiatori con destinazione Reggio Calabria Centrale partirà da Villa San Giovanni alle ore 8.55;

- il treno IC1588 transiterà alle ore 9.41 da Villa San Giovanni in direzione Milano, senza effettuare la fermata prevista;

- il treno IC556 Reggio Calabria-Roma partirà dalla Stazione di Gioia Tauro dopo l’arrivo bus da Reggio Calabria;

- il treno ES8351 arriverà fino a Gioia Tauro, dove i viaggiatori trasborderanno su bus diretto a Reggio Calabria;

- il treno ICN35885 Milano – Sicilia attenderà a Gioia Tauro la riattivazione del servizio.

Con riferimento al traffico veicolare, si informa che saranno posizionati 19 “cancelli” che limiteranno l’ingresso nella zona interessata a partire dalle ore 6.30.

La chiusura degli svincoli autostradali da e per Villa San Giovanni, per entrambe le corsie nord e sud, è prevista dalle ore 8.45.

Gli organi di stampa sono invitati a dare la massima diffusione alla presente comunicazione.

Si fa presente, altresì, che nella medesima giornata, alle ore 11.00 il Prefetto incontrerà la stampa presso il Centro Operativo Comunale di Protezione Civile allestito all’interno dell’Istituto Professionale Servizi Alberghieri IPALB-TUR, sito a Villa San Giovanni in via de Gasperi, Località Bottaro.