Detenzione abusiva di munizioni, Musolino in manette

2018-05-08 18:28:00 cronaca

Z

Nella tarda mattinata di ieri, i Carabinieri della Stazione di Careri, in collaborazione con i colleghi dei Cacciatori Calabria, hanno arrestato MUSOLINO Antonio, 23enne di Benestare, per detenzione abusiva di munizioni e produzione, traffico e detenzione illeciti di stupefacenti.

Durante una perquisizione domiciliare eseguita presso l’abitazione del MUSOLINO, i Carabinieri hanno rinvenuto un involucro in cellophane termosaldato contenente qualche grammo di cocaina, occultato all’interno di una coppa posta su una mensola della sua camera da letto. La perquisizione, estesa anche ad un’abitazione adiacente disabitata, ha consentito di rinvenire una busta in plastica contenente all’interno 13 cartucce cal. 12, nonché circa 70 grammi di eroina, circa 150 grammi di sostanza da taglio e 2 bilancini di precisione, occultati nel disordine degli scatoloni presenti nella citata abitazione.

Tutto il materiale rinvenuto è stato sequestrato mentre l’arrestato è stato associato presso la Casa Circondariale di Locri.