Arriva lo scout speed, per combattere la sosta selvaggia a Reggio Calabria.

2018-10-29 17:47:00 attualità

2Q==

“Una delle richieste maggiormente invocate dai cittadini nei confronti dell’amministrazione comunale è una efficace regolamentazione della mobilità tale da garantire una circolazione più ordinata e sostenibile”. E’ quanto premette l’assessore alla Polizia Municipale Nino Zimbalatti in una nota in cui comunica i nuovi strumenti messi in campo dall’amministrazione guidata dal sindaco Giuseppe Falcomatà per cercare di raggiungere questo ulteriore obiettivo.

Scrive il dott. Zimbalatti: “Il nostro Comune, come è noto, va incontro spesso a delle carenze strumentali e di organico che non consentono di offrire risposte sempre all’altezza delle aspettative dei cittadini e dei loro bisogni effettivi. Ecco perché l’amministrazione comunale guidata dal sindaco Falcomatà ha da subito studiato dei correttivi per consentire comunque di affrontare e regolamentare la problematica della viabilità sostenibile”.

“All’assunzione degli agenti di polizia municipale a tempo determinato – ricorda Zimbalatti- mediante la costituzione della short list comunale con cui si sopperisce nei casi di maggiore carico stagionale - l’assessorato alla polizia municipale aggiunge due rilevanti novità che integreranno le risorse a disposizione”.

“La messa in funzione del rilevatore elettronico, lo scout speed, installato all’interno dei veicoli della polizia municipale –prosegue l’assessore alla Polizia Municipale - consentirà a giorni di monitorare la sosta e la velocità dei veicoli, verificare la regolarità delle coperture assicurative e delle carte di circolazione, elevando le sanzioni corrispondenti al semplice passaggio dei mezzi di servizio. L’altra è quella di aver ottenuto la collaborazione del personale Atam, che abilitatosi di recente mediante corso di formazione professionale alle funzioni di ausiliario del traffico, supporterà la polizia municipale nelle azioni di presidio delle corsie preferenziali, degli stalli di sosta e di capolinea dei mezzi del trasporto pubblico locale”.

“Con queste misure ci auguriamo di poter fronteggiare al meglio il sistema della sosta selvaggia" .


News collegate