A quanto ammontano le spese legali sostenute in dieci anni dal Comune di Motta SG per processi intentati?

2016-09-22 17:08:00 attualità

Z9k=


 Abbiamo appreso che la Giunta comunale con delibera dello scorso 12 luglio n. 87, che fa seguito ad altre due delibere dello stesso tenore, ha tra l’altro autorizzato il legale dell’Ente, avv. Edda Squillaci, ad avviare ogni azione a tutela del Comune di Motta SG nei confronti di soggetti, principalmente lo scrivente, che a qualunque titolo abbiamo leso l’immagine e l’operato dell’Ente nel procedimento di cui alla succitata delibera.

Visto che i fatti dallo scrivente segnalati non solo sono concreti ed evidenti, ma hanno trovato condivisione presso le Autorità Giudiziarie e sono stati tutti certificati dai funzionari delegati dai vari Ministeri, dai vari Uffici, regionali, provinciali intervenuti, e spesso anche dai funzionari della stessa Amministrazione che da una parte ringrazia formalmente il Comitato “Torrente Oliveto” per l’attenzione che rivolge con competenza alle tematiche ambientali presenti sul territorio e dall’altra lamenta danni apportati all’immagine e all’operato dell’ente, mi domando se invece di spendere soldi dei cittadini per affrontare cause non sarebbe meglio provvedere a riparare qualche buca, qualche marciapiede o ripristinare qualche pozzetto della raccolta delle acque piovane.

Abbiamo chiesto al Sindaco di Motta SG di voler far conoscere l’ammontare delle spese legali sostenute in questi dieci anni di legislatura per processi intentati e l’esito degli stessi, ovvero quante cause sono state vinte e quante sono state perse. Ancora non abbiamo ricevuto risposta.

Vincenzo CREA

Responsabile del Comitato spontaneo “Torrente Oliveto”

e Referente unico dell’ANCADIC Onlus


Z

News collegate